Enduro TRV 3 Camini Trieste 7 aprile 2013

Breve cenno sul Carso : Il Carso è formato prevalentemente da rocce calcaree, vale a dire da rocce costituite da carbonato di calcio un composto chimico praticamente insolubile, ma che in acqua leggermente acidula si trasforma in bicarbonato molto solubile. Queste rocce si sono formate per l’accumulo, protrattosi per milioni e milioni di anni, di fanghi e resti calcarei di una miriade di organismi marini dalle dimensioni più disparate: dai microscopici Foraminiferi fino ai grossi Lamellibranchi dalla voluminosa conchiglia.


Ecco dimenticatevi tutto quello che avete letto o studiato ! Mai visto tanto fango cosi il giorno pregara di sabato e nemmeno una roccia ! Le premesse per una gara acrobatica c'erano tutte: discese, salite e strappi a go-go, contropendenze , scarpate in prossimità di contropendenze , acqua di sopra e di sotto ( un torrente ) e anche in mezzo . Ovunque !L'unica cosa confortante era la bora, a trieste ti aspetti la bora e lei cè !

I due folli che si sono giocati i jolly in una partita persa erano il Gaspa e il Galva con a seguito il Padan anche se un ex squadrista AR6, ma noi siamo buoni. Ad aspettarci li numerosi amici del 360mtb e team ostili. Neanche il tempo di portare la bici a testare le PS che eravamo gia infangati in maniera assurda. La giornata tuttavia scorre molto veloce, come le discese che facevamo con o senza freni tirati. Cadere nel facile gioco di montare le gomme da fango era troppo scontato e dunque nessuno le aveva. Delle 5 PS , ne abbiamo testato solo quattro per l'avvenuta stanchezza, commettendo un errore grosso non testare l'ultima, quella piu ricca di tutto quello che era scivoloso , ripido, tecnico e dalle infinite varianti da ricordare. Giusto vero ? La serata trascorre piacevole assieme a tanti amici, pure la notte per me in un carinissimo B&B, Non per il Daniele e famiglia che si è ballato la samba in camper a causa della bora .

Arriva il giorno della gara e le condizioni sono migliorate tantissimo, quasi a vanificare le scarsissime prove del sabato. Tanta bora, prati e trail asciutti e gripposi degni di un circuito da motogp. Tranne nelle zone piu profonde e vicine al torrente, li la storia non era cambiata di molto. Noi due cadiamo nelle categorie Master 3-4-5 , una categoria che ti da sicurezza e che ti mette al riparo da gente forte e che ti potrebbe dare noie particolari . 3.2.1 VIA si parte , Il Galva quasi per destino, mi fa da gregario, nel senso che partiva col numero davanti al mio e potevo contare ciecamente nel momento del sorpasso anche quando le condizioni non lo permettevano, perdendo meno secondi possibili. Devo dire che è stato un onore averlo davanti. Le PS sono veramente divertenti, velocissime ma non adatte se scarsi di gamba. i rilanci e gli strappi post curva a 180 gradi con macigno proprio in mezzo alle balle, erano ovunque. Troppo avvantaggiati quelli forti e del posto. Ma chi se ne frega, noi contiamo sulla nostra ignoranza cieca e ci facciamo prendere dalla rapidità dei sentieri. Le 5 PS filano via e terminano. Noi , a prescindere dai risultati, eravamo gia soddisfattissimi. Birra , panino, monster, e piattazzo di pasta al ragou.

Della classifica generale e di categoria neppure l'ombra. In quel stesso istante la speaker dal viso sconosciuto, ci richiama tutti all'attenzione per le imminenti premiazioni. Io e il Galva , rilassati al tiepido sole di Trieste ma dalla fredda bora che teneva fresche le nostre birre, ci gustavamo i fortunati e le fortunate concorrenti che venivano premiati a suon di cavatappi di allumino e qualche copertone. Donne, under, elitemaster, master 1-2 e poi l'ultima cara e tranquilla master 3-4-5-6 . La speaker senza viso chiama al terzo posto uno sbigottito e preoccupato Gasparella Giacomo ! Non riesco ne a finire la birra che subito il pensiero va al Presidente Sandro che so gia che si lamenterà del fatto che non avevo la maglia della squadra ! E chi pensava di portare a casa il cavatappi in alluminio della societa 360mtb ??? Fantastico e confuso lascio la birra al Daniele e salgo nel cippo piu basso ! ma che felice ! Poi è la volta del secondo classificato, Locals e attivista del Team organizzatore..... non potevo andare oltre . Ma chi sarà il primo degli anziani ?? Era LUI , non nomino il suo nome per Vergogna. non lo conoscevo, ma adesso è entrato nella Top Incubo Personale. Lascio a voi la ricerca del suo nome e dei suoi risultati. Non so se sia più un onore o una sfiga averlo in griglia. Ma è andata cosi ! La generale dice Giacomo al 36 posto e Daniele al 87 posto e 13 di categoria,  per la sua prima e scioccante enduro. ci vorrà poco perche lo vedremo volare come sopra alla Dh .

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information