DH Bassano DH3 Camp.Provinciale 2013

Bassano 19 maggio 2013

In anticipo di qualche mese rispetto all’anno scorso, viene disputata una delle gare piu fradice e fangose degli ultimi anni. Su un tracciato tirato a lucido, manco fosse la coppa del mondo, allungato nella parte iniziale e stretto in alcune zone , si presentava uguale alla passata edizione.Come anticipato, a farla da padrone è stato un meteo che , come confermato dai media, è stato il maggio piu piovoso degli utimi 200 anni e con 18 giorni di pioggia . Poteva non piovere quella domenica ? Nooooooooo !Nonostante tutto ci sono stati 90 partenti, quasi una decina in piu dell’anno scorso. Le prove libere si sono svolte sotto una pioggia indimenticabile , non lasciando tregua per tutto il mattino. Questo ha indotto qualche team a ingaggiare qualche mago per la scelta delle gomme. Qualunque scelta si rivelava giusta e nello stesso tempo anche sbagliata.Il fango saponato in alcune zone richiedeva l’utilizzo delle gomme da fango, ma nel resto del tracciato andavano bene anche quelle intermedie e da asciutto. Insomma tutto.A conferma della scivolosità del track, erano gli stessi riders inequivocabilmante “sporchi” di fango , ma da scivolata a pelle di leopardo .Il team AR6 schierava praticamente quasi tutta la squadra, a parte qualche fifone che odia il bagnato.Il vero colpo di scena lo si ha dopo mezzodì, con l’uscita di un tiepido sole che ci ha accompagnato per tutta la gara.

Diciamo subito che la prima manches è stata quella determinante per tutti, cronometro alla mano. Da segnalare l’eroica presenza di Caroli su bici assolutamente inadatta allo scopo. una sana Nicolai da enduro ma sicuramente fuori luogo. Infatti cotanta sicurezza in se ha prodotto una serie di infauste conseguenze a catena: appunto catena rotta, cambio rotto, equilibrio precario e una prima manches da buttare, è stato l’unico a migliorare nella seconda.In gara tutti hanno collezionato almeno un scivolone, cappottone, alcuni anche una foratura.

I risultati per la squadra risulteranno confortanti, annoverando anche 2 Campioni Provinciali in Zen Pierangelo cat M5-6  e Giacomini cat M4. Complimenti ! Poteva esserci anche la conferma in categoria M3 ma un doppiato a sua volta doppiato ha chiuso la strada nel tratto tecnico finale per una decina di secondi , vanificando irrimediabilmante la gara.

Ancora complimenti per il coraggio a tutti.

Classifica della squadra

  • 16 Abramo 2 cat Allievo
  • 22 Falcone 5 cat ELMT
  • 27 Gasparella 3 cat M3
  • 37 Giacomini 1 cat M4 Campione Provinciale
  • 59 Zen 1 cat M56 Campione Provinciale
  • 66 Vettorazzo 23 cat ELMT
  • 67 Caroli 9 cat M4
  • 80 Viero 28 cat ELMT

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information